20% DI SCONTO SULLE BORSE DA SERBATOIO SANDSTORM 4A, 4E E 4S! UTILIZZA IL CODICE SANDSTORM20 AL CHECK-OUT.

TEAM

David Jenni, CEO e comproprietario

Da adolescente, David amava fare escursioni, arrampicate su roccia e qualsiasi altra avventura nei boschi. Le motociclette, tuttavia, non facevano parte della sua vita. La situazione è cambiata, quando la sua successiva moglie Isabel ha ricevuto una vecchia Honda CM125 per il suo 18° compleanno. Potrebbe avere a che fare con l'immaturità, ma non mi sembrava giusto avere una ragazza con una motocicletta e andare lui stesso in bicicletta. Così David si è procurato una Kawasaki KMX 125 vecchia e piuttosto malandata e ha iniziato a sognare di viaggiare per il mondo su questa piccola moto da cross. Dopo un primo viaggio nel Sahara tunisino sulle moto da 125 cc, David è passato a una KTM 640 Adventure, che lo ha portato in modo affidabile attraverso le Alpi, il Sahara e l'entroterra australiano. Oggi guida una KTM 690 Enduro R ottimizzata.

Stefano Bucher, responsabile marketing e comproprietario

L'entusiasmo di Stefano per le moto è iniziato all'età di 6 anni, quando ha preso la sua prima Yamaha PW50 e ha vagato per i boschi. All'età di 18 anni guidava legalmente una Yamaha DT 125 R sulle strade. Molte moto in seguito - per lo più enduro da turismo e moto classiche - ora guida una BMW R 1200 GS che viene utilizzata principalmente per i viaggi più lunghi. Per terreni un po' più accidentati, tuttavia, ha anche una KTM 690 Enduro nella sua flotta. Negli ultimi anni ha viaggiato in più di 20 paesi in Europa, dall'Albania all'Irlanda - si spera che ne seguiranno molti altri nei prossimi anni.

 

Markus Raasch, responsabile vendite

Markus guida una moto da quando aveva 18 anni. All'inizio era in viaggio con una Kawasaki ZR-7S. Con esso ha fatto i primi tour più lunghi in Norvegia e attraverso la penisola iberica fino a Gibilterra, oltre il Cabo da Roca in Portogallo e oltre la Dune du Pilat in Guascogna in Francia. La voglia di uscire dai sentieri battuti con la moto crebbe e così passò a una Suzuki DL 650 V-Strom. Con esso andò nei Pirenei, in Corsica e nei Balcani. I percorsi sono diventati via via più impegnativi e dopo un viaggio con una piccola 250cc attraverso il nord della Thailandia era chiaro che voleva guidare qualcosa di più leggero. Da allora, Markus guida la sua KTM 690 Enduro R su strada e fuoristrada e da settembre 2021 insieme al team Enduristan.

Jonas Di Lorenzo, Progettista di prodotti

Jonas è un motociclista appassionato che si è innamorato delle moto all'età di 14 anni e da allora ne è rimasto affascinato. Il suo viaggio è iniziato con la personalizzazione della sua Puch X30 NS, mentre allo stesso tempo gli piaceva prendere segretamente in prestito la KTL LC4 di suo fratello per andare in giro per il quartiere. Nel corso degli anni, il suo amore per l'off-road si è evoluto costantemente e lo ha portato dall'enduro in Francia e in Italia ai tour off-road in Messico e Indonesia. Jonas si è unito a Enduristan nel 2023, cercando sempre di affrontare nuove sfide. Di recente ha aggiunto al suo repertorio le gare di flat-track, oltre a partecipare a moto rally con la sua Husqvarna 701 e ad affrontare terreni più difficili con la sua Husqvarna TE 300i. Sia che si libri nei cieli o che percorra piste sterrate, la passione di Jonas per l'off-road non conosce limiti.

Joëlle Mohni, responsabile delle finanze

Nella vita di Joëlle non c'è stato molto da raccontare sulle motociclette in passato. Anche se da adolescente guidava un motorino e in seguito sognava anche di guidare una moto fuoristrada.
Durante i suoi mesi di viaggio in giro per il mondo, utilizza spesso un trasporto in moto per coprire distanze più brevi nel modo più avventuroso possibile e lontano dalle classiche rotte turistiche. Ha soddisfatto il suo desiderio di viaggiare il più vicino possibile alla popolazione locale e alle zone meno sviluppate.
Joëlle fa parte del team Enduristan da ottobre 2020 ed è quindi di nuovo molto più vicina al sogno di poter guidare un giorno una moto fuoristrada da sola.

Besime Wyler, Contabile finanziario

Finora Besime non ha avuto molto a che fare con le moto. Suo padre aveva una Pony GTX con la quale andava spesso in moto, il che era molto divertente per lei. Vorrebbe provare di nuovo questo divertimento. Guidare una moto significa libertà assoluta e tutti possono provarla. "Ammiro le persone che si spingono oltre i propri limiti e rendono possibile l'impossibile. Il mio motto preferito è: "No risk no fun". Guidare un enduro è sempre stato un sogno che vorrei realizzare un giorno". Besime fa parte del team Enduristan dal luglio 2021 e non vede l'ora di conoscere sempre meglio il mondo delle moto.

Proprietari

Enduristan è ancora interamente di proprietà privata dei fondatori David e Isabel Jenni, Christoph von Ow e del nostro marketing manager Stefano Bucher.